Eroina in auto: forzano il posto di blocco e scatta l'inseguimento in pieno centro

La fuga è durata pochi chilometri. In manette è finito un 40enne: addosso aveva 8 panetti di eroina.

Fermati durante un controllo, hanno provato a invertire la marcia e a fuggire a bordo della loro auto. Non gli è andata bene: tallonati da una gazzella dei Carabinieri, sono stati fermati dopo pochi chilometri. 

È successo in via Milano, a Brescia. Il motivo della repentina fuga è diventato chiaro dopo la perquisizione dell'auto. Una volta fermata la macchina, i militari hanno notato uno dei tre uomini a bordo nascondere qualcosa sotto i sedili ed è quindi scattato il controllo del 26enne gardesano che era alla guida e dei due passeggeri: un 30enne indiano, residente in provincia di Cremona, e un 40enne Pakistano. Proprio quest’ultimo è finito nei guai: addosso aveva 8 panetti di eroina, per un peso complessivo di 110 gr.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l’uomo sono quindi scattate le manette, per il reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. La misura è stata convalidata e per lui si sono parte le porte del carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento