Brutta caduta per un ragazzino: finisce in ospedale con un trauma alla testa

Ricoverato al Civile di Brescia il ragazzino di 14 anni protagonista suo malgrado di una brutta caduta, lunedì pomeriggio in Via Eritrea. Per gli amici sarebbe caduto dalla bicicletta, gli agenti della Locale non ne sono convinti

Un ragazzino di 14 anni originario dell’Est Europa è ricoverato al Civile di Brescia a seguito di una brutta caduta, nel tardo pomeriggio nella zona di Via Eritrea. In compagnia di amici, sarebbe caduto dalla bicicletta: ricoverato in codice giallo, al Civile, avrebbe però riportato traumi più profondi, in particolare alla testa.

Nelle prossime ore i medici probabilmente scioglieranno la prognosi. Sulla dinamica indaga la Polizia Locale, perché ci sarebbero dei punti che non coincidono nella versione raccontata dai suoi coetanei. Che siano stati loro a chiamare il 112, nessun dubbio: ma forse non avrebbero raccontato proprio tutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La storia della caduta in bicicletta infatti non avrebbe convinto gli agenti: non si esclude allora che i quattro ragazzi abbiano scavalcato abusivamente il cancello di un’area dismessa, una fabbrica abbandonata, e che il 14enne si sia fatto male nel cadere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus, nel Bresciano quasi 7000 casi e oltre 1000 decessi

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento