Brescia, bottiglie contro il bus: fermati due ragazzi di 13 anni

La Polizia Locale di Brescia ha identificato i vandali che circa un mese fa avevano preso a bottigliate un autobus di linea. Sono due ragazzini di soli 13 anni

Ventisei anni in due, e non è uno scherzo. Tredici anni a testa: la giovanissima età dei due vandali che poco meno di un mese fa avevano preso a bottigliate un autobus di linea, a Brescia, creando non poco scompiglio tra passeggeri e autista.

Sono stati individuati dagli agenti della Polizia Locale: risaliti a loro grazie alle testimonianze, agli appostamenti. Così, senza motivo, avevano lanciato bottiglie di vetro contro la fiancata e i finestrini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due giovanissimi aggressori non sono imputabili, questa volta l'hanno fatta franca. Sono stati comunque accompagnati in caserma, e interrogati. Si sono detti pentiti. Almeno per ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento