Ragazzo urina in mezzo ai passanti, poi calci e pugni ai carabinieri

Arrestato un giovane di 20 anni di nazionalità nigeriana, risultato poi pure irregolare sul territorio italiano. Beccato a farla per strada, in Via XX Settembre, è scappato e ha poi aggredito i carabinieri

Foto d'archivio

Storie di ordinaria maleducazione: un giovane nigeriano di 20 anni è stato beccato dai carabinieri di Brescia mentre stava urinando sul marciapiede della trafficata Via XX Settembre. Quando i militari si sono avvicinati per identificarlo, lui è scappato: una volta che l'hanno preso, li ha pure aggrediti.

E' stato arrestato: da un successivo accertamento è pure risultato irregolare sul territorio italiano, e dovrà essere espulso. Tutto è successo solo poche ore fa, in un angolo di Via XX Settembre: il ragazzo, visibilmente ubriaco, si è messo a farlo sul lato della strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri gli hanno intimato di fermarsi, per un controllo: lui se l'è data a gambe levate. Il 20enne è stato inseguito e raggiunto in Via Solferino, ma non è ancora finita. Di fronte ai militari ha reagito come peggio non poteva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

Torna su
BresciaToday è in caricamento