Brescia: odia donne e infedeli, fa il tifo per i terroristi. Espulso dall'Italia

Scarcerato il 5 marzo, trasferito a Milano e poi spedito in aereo in Tunisia: espulso dall'Italia un uomo di 39 anni che era detenuto a Canton Mombello. Per i suoi comportamenti era considerato a rischio estremismo

Attacco terroristico di Natale a Berlino (foto d’archivio)

Il primo dell'anno nel Bresciano, il diciottesimo in tutta Italia: rimpatriato da Brescia alla Tunisia un detenuto giudicato pericoloso per il suo alto rischio di radicalizzazione islamica. Negli ultimi mesi non avrebbe disdegnato atti pubblici, nel carcere di Canton Mombello, riconducibili a una forte “infatuazione” per l'estremismo islamico.

Si tratta di un uomo di 39 anni, già in carcere per reati cosiddetti “comuni” ma negli ultimi tempi considerato un “sorvegliato speciale”. Il 5 marzo scorso è stato scarcerato, trasferito da Brescia a Milano e poi fatto decollare (dall'aeroporto di Malpensa) su di un volo diretto a Tunisi, dove continuerà a scontare la sua pena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Considerato ad alto rischio di radicalizzazione per i suoi comportamenti: nel novembre del 2015, la notte degli attentati di Parigi, aveva addirittura esultato alla vista delle vittime di quell'esperienza terribile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

Torna su
BresciaToday è in caricamento