Errori al test per le professioni sanitarie: ricorso al Tar Lombardia

Tramite l'avvocato Michele Bonetti, la lista Studenti Per-Unione degli universitari ha promosso davanti al Tar Lombardia, sezione di Brescia, un ricorso per ottenere l'ammissione con riserva di tutti i 2.500 candidati

La lista Studenti Per-Unione degli universitari, tramite l’avvocato Michele Bonetti, ha promosso davanti al Tar Lombardia un ricorso collettivo per ottenere l'ammissione con riserva di tutti i 2.500 candidati, dopo l’errore nella stesura dei test di acesso alle lauree delle professioni sanitarie in quattro quesiti, per la mancanza di corrispondenza con la cinquina delle risposte abbinate.

L’avvocato ha dichiarato alla stampa di essere “sconcertato dalla mancanza di una comunicazione ufficiale in merito o di una repentina risposta dell’Università alle molte richieste di chiarimento pervenute. La ferma intenzione di richiedere nel ricorso, a mezzo sospensiva, un’immatricolazione con riserva in sovrannumero, poiché rifare il test nuocerebbe alla cinquantina di studenti comunque ammessi, ma giusto è che anche i restanti, 2mila ragazzi circa, vedano riconosciuti i propri diritti all’equità e alla trasparenza in una delle prove più importanti e determinanti per le loro future professionalità”.
Aggiungendo infine:  “Non è mai esistita nella storia dei test una circostanza così  e nel 2007 per due domande sbagliate il Tar Lazio ha accolto integralmente il ricorso”.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Travolto da un tronco, poi le urla disperate: soccorso da una ragazza

    • Cronaca

      Esce di casa per andare al lavoro e poi scompare: si cerca Marco Sossi

    • Cronaca

      Fidanzata massacrata durante una lite: volto sfigurato e lesioni al fegato

    • Cronaca

      Pestato a sangue in stazione sotto gli occhi di passanti e pendolari

    I più letti della settimana

    • Moniga del Garda: imprenditore si toglie la vita nel capannone della sua azienda

    • Alle porte della città una discarica abusiva da 40.000 tonnellate di rifiuti

    • Malore improvviso mentre pedala, muore in sella alla sua bicicletta

    • Mangia il ragù della mensa aziendale, si sente male: salvato appena in tempo

    • Bastonate in faccia e sulla schiena per l'elemosina al supermercato

    • Lite con la madre, ragazzo tira acido muriatico in faccia a un carabiniere

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento