Pianifica l'evasione dal carcere, il minuzioso disegno viene scoperto dalla Polizia

Protagonista un detenuto della prigione di Verziano condannato a restare dietro alle sbarre fino al 2036: aveva studiato tutto nei minimi dettagli, mettendo da parte pure un bella somma di denaro per la latitanza

BRESCIA. Un piano studiato nei minimi dettagli, ma forse non proprio top secret, visto che è arrivato in tempo record alle orecchie degli agenti della polizia penitenziaria. L'evasione prima, la latitanza in Sud America poi, e un bel gruzzoletto per concretizzare i sogni di libertà.

È quanto avrebbe ordito un detenuto di Verziano, che in seguito alla condanna per traffico internazionale di stupefacenti dovrà trascorrere altri 20 anni in carcere, fine pena: 2036. Un tempo forse troppo lungo per l'uomo, pare di origini valtellinesi, che ha così passato le giornate dietro le sbarre mettendo a punto un disegno per evadere. 

Potrebbe interessarti

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Coffin Nails: le unghie a ballerina, la moda del momento

  • Ats Brescia: Commissione medica per le patenti di guida

  • Brescia: ecco come ottenere un alloggio in una casa popolare

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Orzinuovi, morta ragazza di 20 anni

  • Neopatentato tampona con l'auto una moto, biker muore sul colpo

  • Droga, scarsa igiene, lavoratori irregolari: chiusa discoteca

  • Terribile incidente stradale: grave una ragazza, code chilometriche

  • Imprenditore fermato con 20 grammi di cocaina: "Lavoro troppo, mi serve"

  • L’auto sbanda e si schianta: giovane barista muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento