Pianifica l'evasione dal carcere, il minuzioso disegno viene scoperto dalla Polizia

Protagonista un detenuto della prigione di Verziano condannato a restare dietro alle sbarre fino al 2036: aveva studiato tutto nei minimi dettagli, mettendo da parte pure un bella somma di denaro per la latitanza

BRESCIA. Un piano studiato nei minimi dettagli, ma forse non proprio top secret, visto che è arrivato in tempo record alle orecchie degli agenti della polizia penitenziaria. L'evasione prima, la latitanza in Sud America poi, e un bel gruzzoletto per concretizzare i sogni di libertà.

È quanto avrebbe ordito un detenuto di Verziano, che in seguito alla condanna per traffico internazionale di stupefacenti dovrà trascorrere altri 20 anni in carcere, fine pena: 2036. Un tempo forse troppo lungo per l'uomo, pare di origini valtellinesi, che ha così passato le giornate dietro le sbarre mettendo a punto un disegno per evadere. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Folle sulla Provinciale: beccato dall'autovelox a più di 170 chilometri all'ora

  • Economia

    Un pezzo del paese che se ne va: dopo più di 30 anni chiude lo storico supermarket

  • Cronaca

    Sotto i vestiti nasconde un pugnale affilatissimo, giovane nei guai

  • Incidenti stradali

    Non vede i cartelli, il camion è troppo alto: incastrato per tre ore nel sottopassaggio

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

Torna su
BresciaToday è in caricamento