Manda un messaggio a mamma e papà, poi si toglie la vita buttandosi dalla finestra

La tragedia venerdì sera. Immediati i soccorsi, ma per la giovane donna non c'è stato più nulla da fare

Foto d'archivio

La tragedia si è consumata nella prima serata di venerdì, a Brescia: una giovane donna di soli 36 anni è morta precipitando da una finestra dell'abitazione che divideva con i genitori, sita al quarto piano di un palazzo di via Zara.

A dare l'allarme sono stati proprio i genitori della giovane: usciti da poco per andare a comprare delle pizze, hanno ricevuto un messaggio inquietante dalla figlia. Poche drammatiche righe, in cui la 36enne raccontava tutte le sue sofferenze ed esplicitava la volontà di farla finita. 

Immediatamente la coppia ha fatto marcia indietro, precipitandosi a casa nel disperato tentativo di salvare la figlia. Troppo tardi: quando sono arrivati sotto il palazzo, la 36enne si era già lanciata dalla finestra. Purtroppo non c'è stato niente da fare: era già morta quando sono arrivati i soccorsi.

Sul posto, per i rilievi di rito, gli agenti della Questura di Brescia che non nutrirebbero alcun dubbio sulla volontarietà del gesto. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

Torna su
BresciaToday è in caricamento