Cerca di aiutare il controllore, viene aggredito da un branco di ragazzini

Il racconto della vittima di un'aggressione avvenuta sabato sera sul treno che da Bergamo porta a Brescia: dopo aver aiutato il controllore, alle prese con ragazzi senza biglietto, sarebbe stata aggredita e minacciata

Bullismo (foto di repertorio)

Aggredito e minacciato dal branco, prima sul treno, poi in stazione e infine pure in metropolitana. La storia dell'ennesima aggressione, raccontata dalla stessa vittima, un 19enne bresciano. Tutto sarebbe successo sabato sera, sul treno che da Bergamo porta a Brescia.

Dalle 20.30 in poi: sul treno un gruppetto di una quindicina di ragazzi, a quanto pare tutti minorenni. Nessuno di loro avrebbe il biglietto: all'arrivo del controllore cercano di scappare, allontanandosi tra le carrozze.

Insieme al controllore qualcuno prova a fermarli: è proprio il ragazzo che sarà poi la vittima dell'aggressione, e che ha raccontato dell'accaduto. Avrebbe cercato di bloccarne un paio, prima di essere accerchiato da tutto il “branco”: e qui cominciano gli insulti, le provocazioni e le minacce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

  • In arrivo due nuovi autovelox: limite abbassato dai 90 ai 70 chilometri orari

Torna su
BresciaToday è in caricamento