Sposa arrestata sull'altare: all'anagrafe ha un nome da uomo

Brutta esperienza per un bresciano, a Santa Giulia per sposarsi con una giovane brasiliana. I Cc l'hanno arrestata prima della cerimonia perchè senza permesso di soggiorno. Dai documenti è risultato inoltre che aveva cambiato sesso

Tutto era pronto in Santa Giulia per la cerimonia, rito civile. Poi all'ultimo tutto è saltato: "Il matrimonio non s'ha da fare"; arrivano i carabinieri e sposa portata al comando di via Donegani. Lui, solo come un bischero, vederla uscire a braccetto con gli agenti.

Motivo? Non aveva il permesso di soggiorno. Ma da un controllo all'anagrafe è emerso anche che lei è in realtà un lui, un giovane aitante brasiliano: aveva cambiato sesso qualche anno prima e, su i suoi documenti, risultava ancora il nome da uomo. Ora la donna è indagata per violazione alle leggi sull'immigrazione. Essendo clandestina, rischia l'espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Ragazza trovata morta al parco: s'indaga per omicidio

Torna su
BresciaToday è in caricamento