Condannato 6 volte in 6 anni, la polizia lo sorprende a spacciare eroina al parco

Dopo essersi recato al comando della polizia locale per firmare, tornava a smerciare la droga nella zona della Stazione e nei parchi cittadini. Per lui si sono aperte le porte del carcere

Foto di repertorio

Arrestato, e condannato, 6 volte in altrettanti anni,  e sempre per reati legati agli stupefacenti, non ha mai cambiato abitudini e 'mestiere'. Nonostante, dopo l'ultima sentenza del tribunale di Brescia, fosse sottoposto all'obbligo di firma, continuava ad esaudire le richieste dei suoi clienti. Stando a quanto ricostruito dalla polizia locale, dopo essersi recato al comando di via Donegani per siglare i moduli, tornava a piazzare le dosi di eroina nelle sue zone: la stazione, e i parchi compresi tra il Ring e Bresciadue.

Proprio al parco di Via dei Mille lo hanno fermato, lo scorso venerdì, alcuni agenti in borghese della locale, dopo aver assistito al più classico degli scambi. L'uomo, un 48enne tunisino, aveva con sé 10 dosi di eroina e sono quindi scattate, ancora, le manette. Non solo: per lui, questa volta, si sono anche aperte le porte di Canton Mombello. Il giudice ha infatti accolto la richiesta di aggravamento della pena, disponendo la custodia cautelare in carcere. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Fragranza
    Fragranza

    Tunisino spacciatore di morte.... RIMPATRIO TOTALE. Basta criminali, basta stranieri che rovinano il nostro paese... tolleranza zero per questi delinquenti. E S P U L S I O N E. Basta accoglienza dello straniero nullafacente criminale spacciatore, BASTA.

  • Giargias stories

  • Basta. Speditelo a casa sua e ci liberiamo di un peso inutile. Basta!

  • Solo in Italia succede tutti i delinquenti fanno quello che vogliono sempre nn ho parole ci vogliamo svegliare???!!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bimbi abbandonati in auto, arrestati i genitori: lei si prostituiva, lui rapinava i clienti

  • Cronaca

    Accosta e chiede aiuto, muore a pochi passi dall’auto stroncato da un malore

  • Incidenti stradali

    Cade dalla moto per evitare il frontale: grave motociclista bresciano

  • Incidenti stradali

    Buono e generoso, imprenditore e padre di famiglia: il ricordo di Alberto

I più letti della settimana

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Scontro nella notte: quattro ragazzi feriti, uno non ce l'ha fatta

  • Tentata strage di bambini: a Brescia abusi sessuali su una ragazzina

  • Schianto in autostrada, schiacciato dalle lamiere: imprenditore muore sul colpo

  • Improvviso malore davanti ai colleghi di lavoro, muore il papà di tre bambini

  • Schianto in moto: Fulvio lascia la compagna e due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento