Beccato a spacciare, si piega e perde dall'ano la droga che aveva nascosto

Arrestato dagli agenti della Questura un ragazzo di 29 anni

BRESCIA. Giovedì 26 luglio, in via XX settembre, gli agenti della Questura hanno notato uno scambio sospetto tra un 29enne gambiano ed un italiano, e quest’ultimo ricevere tra le mani qualcosa in cambio di una banconota. 

I poliziotti lo hanno fermato e si sono fatti consegnare la mezza stecchetta di hashish che il giovane aveva appena acquistato per cinque euro dal pusher, da cui si era rifornito anche altre volte in passato. Il poliziotti hanno quindi seguito l’extracomunitario, lo hanno fermato e fatto riconoscere dall’acquirente: a quel punto l’arresto è stato inevitabile. 

Presso gli uffici della Questura, il gambiano ha perso dalle parti intime 8 stecchette e mezza contenenti hashish nell’azione di piegarsi. I circa 15 grammi totali erano infatti nascosti nell’orifizio anale.

Già con numerosi precedenti alle spalle, il 29enne (C.O. le iniziali) è stato arrestato con immediata liberazione e nulla osta all’espulsione.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento