Panettoni artigianali sospetti, maxi-sequestro: ne saranno distrutti a centinaia

Blitz di Ats e Polizia Locale sabato pomeriggio: nel mirino un rivenditore ambulante all'angolo tra Largo Formentone e Corso Mameli

Foto di repertorio

Panettoni artigianali giudicati “non conformi” perché privi di etichetta e di ogni tracciabilità: a Brescia ne sono stati sequestrati circa 250, ora affidati a una ditta specializzata cui spetterà la loro distruzione. Nel mirino dell'equipe territoriale Igiene dell'Ats di Brescia e della Polizia Locale cittadina una rivendita ambulante di prodotti alimentari, posizionata nella zona tra Largo Formentone e Corso Mameli.

Il blitz sarebbe scattato a seguito delle segnalazioni di alcuni cittadini: agenti e tecnici hanno ispezionato tutti i 250 panettoni artigianali che erano pronti per essere venduti al pubblico. In realtà, dal punto di vista normativo e della sicurezza alimentare, sono state riscontrate parecchie lacune, che appunto hanno portato al sequestro.

Sabato pomeriggio gli agenti hanno verificato la mancanza di regolare etichettatura e tracciabilità: non solo, i panettoni erano sprovvisti di qualsiasi protezione, nemmeno gli imballaggi. Circostanza giudicata come una pregiudiziale per la buona conservazione del prodotto, e della sua salubrità.

L'esito dei controlli ha portato all'immediata sospensione della libertà di commercializzare i detti panettoni: in tutto 250, tutti sequestrati e mandati al macero. Per il titolare dell'attività ambulante, che al momento non è stata chiusa (ma si vedrà), sono in arrivo sanzioni salate, che gli saranno probabilmente recapitate dopo Natale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • magari non erano cattivi, anzi erano senza imballaggi quindi più ecologici , ma hanno provato ad assaggiarli almeno?

  • Una dolce multa in arrivo...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Prima li fa azzannare dal cane, poi investe e uccide i gattini della sorella

  • Cronaca

    Al volante di una Golf senza avere la patente: “Non sapevo che servisse”

  • Cronaca

    Cade dal carro per il rogo della 'vecchia' e batte la testa: soccorso dall’eliambulanza

  • Economia

    Nuovo maxi-stabilimento: 100 milioni di euro per 100 posti di lavoro

I più letti della settimana

  • “Vino di lusso, a 90 euro a bottiglia”: ma il ristoratore chiama i carabinieri

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento