Panettoni artigianali sospetti, maxi-sequestro: ne saranno distrutti a centinaia

Blitz di Ats e Polizia Locale sabato pomeriggio: nel mirino un rivenditore ambulante all'angolo tra Largo Formentone e Corso Mameli

Foto di repertorio

Panettoni artigianali giudicati “non conformi” perché privi di etichetta e di ogni tracciabilità: a Brescia ne sono stati sequestrati circa 250, ora affidati a una ditta specializzata cui spetterà la loro distruzione. Nel mirino dell'equipe territoriale Igiene dell'Ats di Brescia e della Polizia Locale cittadina una rivendita ambulante di prodotti alimentari, posizionata nella zona tra Largo Formentone e Corso Mameli.

Il blitz sarebbe scattato a seguito delle segnalazioni di alcuni cittadini: agenti e tecnici hanno ispezionato tutti i 250 panettoni artigianali che erano pronti per essere venduti al pubblico. In realtà, dal punto di vista normativo e della sicurezza alimentare, sono state riscontrate parecchie lacune, che appunto hanno portato al sequestro.

Sabato pomeriggio gli agenti hanno verificato la mancanza di regolare etichettatura e tracciabilità: non solo, i panettoni erano sprovvisti di qualsiasi protezione, nemmeno gli imballaggi. Circostanza giudicata come una pregiudiziale per la buona conservazione del prodotto, e della sua salubrità.

L'esito dei controlli ha portato all'immediata sospensione della libertà di commercializzare i detti panettoni: in tutto 250, tutti sequestrati e mandati al macero. Per il titolare dell'attività ambulante, che al momento non è stata chiusa (ma si vedrà), sono in arrivo sanzioni salate, che gli saranno probabilmente recapitate dopo Natale.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

Torna su
BresciaToday è in caricamento