Condannato narcotrafficante: la GdF sequestra beni per 10 milioni

Condannato in via definitiva a 14 anni di carcere un pluripregiudicato dello spaccio internazionale, originario di Torbole Casaglia: la GdF gli ha sequestrato beni per un valore di 10 milioni di euro

Da Torbole Casaglia a Milano, e poi via in tutta Europa, e forse anche oltre. Un giro d’affari milionario, e che negli anni gli ha permesso di accumulare una considerevole fortuna, sequestratagli dalla Guardia di Finanza a seguito di un decisivo provvedimento di arresto.

In manette ci è finito un bresciano originario appunto di Torbole Casaglia, accusato di essere un pluripregiudicato dello spaccio internazionale, quasi un narcotrafficante d’antan. Un’attività portata avanti nel tempo, da cui però si sarebbe ‘ritirato’ proprio dopo aver accumulato la milionaria fortuna, ovviamente illecita.

L’uomo è stato condannato a 14 anni di reclusione, a cui presto potrebbe aggiungersi una seconda condanna. La GdF ha sequestrato in tutto quasi una trentina di unità immobiliari, tra case appartamenti o semplici box, oltre che il capitale di un’azienda. In tutto? Un sequestro da 10 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la piccola Nina: "Vola per sempre amore mio, la mamma arriva presto"

  • Fine settimana in Franciacorta per Belen Rodriguez e Stefano De Martino

  • "Amore mio, sposiamoci", ma in realtà gli deve un debito per la cocaina

  • 13enne ruba 9mila euro in casa propria, poi subisce la rapina da due amici

  • Auto sbatte contro il guard rail e si ribalta: morto un bambino, ferite due ragazzine

  • Infarto nel parcheggio dell'ospedale: morto ex preside e sindaco bresciano

Torna su
BresciaToday è in caricamento