Sequestrato allevamento lager: maltrattamento su 41 cani di razza

Il sequestro è stato deciso dalla Procura di Brescia. Il proprietario denunciato per maltrattamento di animali e condizioni di detenzione "produttive di gravi sofferenze"

Dopo una segnalazione del nucleo di guardie zoofile dell'Organizzazione Internazionale Protezione Animali di Brescia, un allevamento di cani di razza è stato sequestrato dalla Procura di Brescia e il suo proprietario denunciato per maltrattamento di animali e condizioni di detenzione "incompatibili con la propria natura e produttive di gravi sofferenze".

Posti sotto sequestro preventivo anche i cani, che per il veterinario intervenuto sul posto presentavano segni di maltrattamenti sia fisici che psicologici. Lo comunica la stessa OIPA in una nota. "Quello che doveva essere un controllo amministrativo sullo stato di benessere degli animali – vi si legge - si è rivelato un salvataggio di 41 cani destinati alla vendita e detenuti in condizioni pessime".

Gli animali, fa sapere l'OIPA, erano detenuti in condizioni igieniche pessime e in spazi angusti, senza riscaldamento né cucce o ciotole per l'acqua, senza isolamento dal pavimento intriso di urina e feci. I box erano separati da reti metalliche arrugginite con numerosi spuntoni; nella sala parto erano realizzati con materiale di recupero e reti ormai datate.

Tutti i cani sono stati trasferiti in strutture adeguate e sottoposti ad ulteriori esami clinici. "Lo scenario che ci siamo trovati davanti comunicava in modo inequivocabile l'obiettivo di questo allevamento: lucrare sugli animali per ottenere il massimo guadagno – ha commentato Anna Corsini, Coordinatore delle Guardie Zoofile OIPA Brescia – Vendere e comprare la vita di esseri senzienti è eticamente inaccettabile, ancor più se dietro all'apparenza dell'allevamento patinato si cela il maltrattamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento