giovedì, 02 ottobre 21℃

Terremoto 3 giugno 2012: spiega Istituto Nazionale Geofisica

L'epicentro è la stesso dei giorni passati e si tratta a tutti gli effetti di una replica della scossa del 29 maggio

redazione 3 giugno 2012
1

Durerà a lungo il periodo sismico conseguente alle scosse registrate in questi giorni". Lo ha detto il sismologo dell'Ingv Alessandro Amato. "La scossa di questa sera di magnitudo 5.1 registrata alle 21.20 - ha detto Amato - è avvenuta a 9,1 chilometri di profondità e ha riguardato la zona del modenese già attiva da alcuni giorni dopo l'evento del 29 maggio di magnitudo 5.8".

- Sisma in Emilia: 4 giugno, lutto nazionale. Bandiere a mezz'asta nel giorno del dolore
- Sciame simico in Emilia: il fenomeno della liquefazione dei terreni


"Da allora quella zona del settore occidentale che comprende un'area di 15-20 chilometri - ha aggiunto l'esperto - si sono registrate tantissime scosse di magnitudo inferiore a 4 e oggi pomeriggio di magnitudo 3.8 e poi stasera di 5.1; l'area dunque è la stessa dei giorni passati e si tratta a tutti gli effetti di una replica della scossa del 29 maggio".

Caratteristica di quella zona rilevata anche in anni passati, ha ricordato il sismologo, è la durata del fenomeno sismico. A distanza di pochi giorni si sono registrate anche punte di 5.8 e il periodo sismico durerà a lungo.

- Brescia, terremoto 3 giugno: paura ma niente danni. Epicentro nel modenese
- Continuano le verifiche post-terremoto a Brescia. Osservate speciali scuole e chiese


 

Annuncio promozionale




 

terremoto 3 giugno 2012

1 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Rocio Morlan Luna

    Rocio Morlan Luna Questo può essere opera del essere umano? La sabbia così c'è nel sottosuolo? Ho sentito di un sperimento dove si inietta sabbia ed acqua per tirare fuori il gas...

    il 4 giugno del 2012