Riusciva a rapinarli con una banale scusa: preso lo scippatore seriale (in bicicletta)

Arrestato dalla Polizia di Stato un tunisino di 33 anni già noto alle forze dell’ordine e ora accusato di almeno tre scippi, anche se in casa nascondeva altri oggetti di valore probabilmente rubati

Proprio monitorando questo tipo di negozi gli investigatori della Squadra Mobile hanno concentrato la loro attenzione sull’indagato, che alla fine è stato comunque riconosciuto anche dalle vittime. Il 33enne era già noto alle forze dell’ordine, scarcerato solo pochi mesi fa (ad aprile) a seguito di precedente condanna per reati analoghi.

Oltre agli oggetti in oro riconducibili ai tre episodi criminosi contestati, a carico dell’arrestato sono state sequestrate due ulteriori catene in oro. Chiunque abbia subito scippi o rapine in strada, fanno sapere ancora dalla Polizia, può visionare i preziosi sulla pagina web della Questura di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

Torna su
BresciaToday è in caricamento