Rissa in via Solferino: tre arresti e un ferito grave

La lite sarebbe scoppiata ieri sera, all'incrocio tra via Solferino e vicolo della Stazione a Brescia: una testimone ha chiamato la centrale operativa per segnalare un ferito a terra. L'uomo, 38 anni, è ricoverato in gravi condizioni

Gli agenti della Volante di Brescia hanno arrestato quattro persone per rissa. La lite sarebbe scoppiata ieri sera, all'incrocio tra via Solferino e vicolo della Stazione a Brescia: una testimone ha chiamato la centrale operativa per segnalare un ferito a terra. Si tratta di un romeno di 38 anni ricoverato in gravi condizioni. Nella rissa, che si sarebbe scatenata per futili motivi, sarebbero coinvolte quattro persone: altri due romeni e un operaio bresciano di 46 anni pluripregiudicato.

Una testimone, che al momento della lite stava aspettando l'autobus, avrebbe riferito di una discussione tra i quattro - con loro c'era anche una ragazza italiana - che improvvisamente sarebbe poi degenerata.

(ANSA)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Altro ottimo esempio di integazione e di necessità dei romeni nella nostra società..servono si si

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

  • Cronaca

    Guida senza patente e scappa dalla Locale, arrestato assessore ai lavori pubblici

  • Cronaca

    Debito non pagato, spara all'ex dipendente: chi è il ristoratore arrestato

  • Meteo

    Un nubifragio mai visto, poi l'alluvione: in strada acqua alta oltre un metro

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento