Donna in balia dei ladri: coltello alla gola, poi viene buttata a terra

Banda in azione mercoledì mattina a Brescia nella zona di Porta Venezia: per entrare nella villa, i ladri hanno finto di essere tecnici di A2A. Quando la domestica ha cominciato a sospettare di loro, l'hanno minacciata con un coltello

Ambulanza e polizia sul luogo della rapina © Bresciatoday.it

Immobilizzata dalla paura e dalle minacce dei due ladri, la donna ha assistito impotente al colpo, messo a segno in una manciata di minuti. I malviventi hanno arraffato tutto ciò che di valore hanno trovato: monili d'oro e gioielli. Il bottino è ancora da quantificare, ma si tratta di diverse migliaia di euro. 

Poi la fuga: prima di andarsene hanno spinto la donna a terra e si sono dileguati in pochissimi secondi. Immediata la chiamata ai soccorsi: sul posto si sono precipitati gli agenti della Volante della Questura di Brescia, che hanno raccolto il racconto della vittima ed eseguito i rilievi del caso, e un'ambulanza. 

Per la domestica un grande shock ma nessuna conseguenza fisica: è stata curata sul posto dai medici del 118, ma non si è reso necessario il ricovero in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento