Capodanno da incubo per un ragazzo: accerchiato e rapinato in strada

Un ultimo dell’anno davvero da dimenticare per un ragazzo: mentre camminava lungo via Milano è stato avvicinato da alcuni malintenzionati a cui ha consegnato carte di credito e cellulare

Accerchiato e rapinato nella notte di San Silvestro: è successo a Brescia, la vittima è un giovane che abita in città. Mentre percorreva a piedi via Milano, sarebbe stato aggredito e avvicinato da alcuni malintenzionati.

Secondo quanto raccontato dalla vittima agli uomini della Questura di Brescia, che si sta occupando delle indagini, i malviventi sarebbero spuntati fuori all'improvviso dal buio della notte (erano circa le 2).

Gli avrebbero bloccato il passaggio, intimandogli di consegnare tutto quello che aveva. Il giovane allora non avrebbe potuto fare altro che assecondare le loro richieste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai malviventi il giovane ha dato il cellulare, ma anche le carte di credito. Un brutto momento che per fortuna è finito: una volta rimasto solo, al ragazzo non è rimasto altro che chiamare il numero unico per le emergenze. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento