Tutto pronto per una fellatio, ma lei gli spruzza in faccia lo spray urticante

Vittima un 30enne bresciano. La donna, una 20enne, lo aveva adescato su un social network per rapinarlo

Si erano conosciuti su un social network ed avevano concordato un incontro. I patti erano chiari: sesso orale in cambio di soldi. Così lui, un 30enne bresciano, si era presentato all'ora stabilita, le 23 della scorsa domenica sera, nel luogo fissato per l'appuntamento: il parcheggio del Penny Market di via Lamarmora, in città.

Esaurite in breve tempo le presentazioni, lei, una 20enne italiana, è salita in auto chiedendo al giovane di parcheggiare dietro ad una siepe.  Elencando una serie di presunti spiacevoli episodi di cui era stata vittima in passato, ha preteso di incassare in anticipo la cifra pattuita (circa 50 euro).

Consegnati i soldi, l'amara sorpresa: la giovane ha estratto una bomboletta di spray urticante dalla borsetta, poi ha  spruzzato il liquido sul volto del malcapitato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento