Notte da incubo per un ragazzo: aggredito e rapinato in strada

Una serata davvero da dimenticare per un ragazzo di 20 anni che abita a Brescia: mentre tornava a casa, martedì notte, è stato aggredito e rapinato da una coppia di giovani stranieri

Foto d'archivio

Aggredito e rapinato dopo una serata passata con gli amici: è successo martedì notte a Brescia, la vittima è un 20enne che abita in città. Accompagnato dagli amici in auto da Via Dalmazia verso casa, sarebbe stato aggredito da una coppia di giovani stranieri mentre stava rientrando nell'appartamento in cui abita con i genitori.

Secondo quanto raccontato agli uomini della Questura di Brescia, che si sta occupando delle indagini, i due lo avrebbero accerchiato spuntando fuori all'improvviso dal buio della notte (erano circa le 4).

Gli avrebbero bloccato il passaggio, intimandogli di consegnare tutto quello che aveva. Alla prima titubanza del ragazzo i due aggressori avrebbero cominciato a spintonarlo, e a minacciarlo. Il 20enne bresciano allora non ha potuto fare altro che assecondare le loro richieste.

Ai malviventi il giovane ha dato il cellulare, un iPhone vecchio modello, e il portafoglio, che è stato svuotato delle poche decine di euro che c'erano e poi riconsegnato al legittimo proprietario. Un brutto momento che per fortuna è finito: il 20enne se l'è data a gambe, e corso a casa e ha avvisato la Polizia. Indagini in corso.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Malore al volante, scende dall'auto e muore: addio a Mauro Cirimbelli

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

  • Le grida disperate dopo l'incidente: la gamba schiacciata sotto 300 chili

Torna su
BresciaToday è in caricamento