Pistola in pugno e dipendenti sequestrati: paurosa rapina al Simply

I malviventi si sono fatti aprire la cassaforte, fuggendo con 13.000 euro

Il Simply di via Bartolomeo a Brescia

BRESCIA. Giovedì sera, alle 20.10 circa, tre persone hanno fatto irruzione nel Simply di via San Bartolomeo, passando dalla porta del magazzino posto nel retro del supermercato.

Col volto coperto da passamontagna e pistola in pugno, hanno quindi obbligato una dipendente ad indicargli dove si trovava la cassaforte e, dopo essersi fatti consegnare le chiavi, hanno prelevato parte dell’incasso della giornata (circa 13.000 euro).

I malviventi hanno poi chiuso tutti i dieci dipendenti in un ufficio, prima di darsi alla fuga presumibilmente passando dallo stesso ingresso usato per introdursi all’interno. Sul posto sono intervenute diverse Volanti della Polizia di Stato, quando ormai i rapinatori avevano fatto perdere le proprie tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento