Brescia: 31enne sfonda la vetrina di una profumeria a martellate

Il violento assalto nel cuore della notte, in una nota profumeria di Corsetto Sant’Agata a Brescia: un 31enne rumeno sfonda la vetrina del negozio armato di martello, viene arrestato poco più tardi

La piazzetta che dà su Corsetto Sant'Agata

Non ci ha pensato due volte il 31enne rumeno che è stato arrestato nella notte tra lunedì e martedì. Armato di martello, si è avvicinato alla vetrina di una profumeria di Corsetto Sant’Agata, ha frantumato il vetro, ha rubato qualche boccetta di profumo e poi si è allontanato.

Talmente eclatante la scena del furto che l’uomo è stato subito individuato, e arrestato: a lanciare l’allarme per primo un vicino residente, svegliato di soprassalto e che addirittura avrebbe poi assistito alla scena dall’alto della sua finestra.

Un assalto davvero insolito, e violento: si cerca di capire se il giovane immigrato fosse sotto l’effetto di qualche sostanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento