Folle bandito, panico in Posta: "Datemi i soldi o faccio esplodere l'edificio"

L'episodio nei giorni scorsi in città: l'uomo ha minacciato il personale di sparare e di far esplodere la struttura. Per lui sono scattate prima le manette, poi l'espulsione

Foto d'archivio

Ha fatto irruzione all'ufficio postale di Buffalora, poi ha minacciato il personale: "Datemi tutti i soldi, altrimenti sparo e faccio saltare in aria l'edificio" avrebbe detto agli impiegati K.H., cittadino tunisino classe '96.

Nonostante le minacce, il personale è riuscito ad allertare le forze dell'ordine. Sul posto si sono precipitati gli agenti della squadra Volante della questura di Brescia, sorprendendo l'uomo mentre inveiva ad alta voce contro gli impiegati, agitando un bastone di legno. 

Attirando la sua attenzione, i poliziotti sono riusciti a bloccarlo e a disarmarlo. Poi è scattata la perquisizione personale: addosso al malvivente, già noto alle forze dell'ordine per i suoi numerosi precedenti, non sono stati trovate né armi, né cariche esplosive.

Per lui sono scattate le manette per il reato di tentata rapina e si sono spalancate le porte del carcere, in attesa dell’udienza di convalida. L’arresto è stato successivamente convalidato dal giudice, che ha disposto l'espulsione dell'uomo: nella giornata di martedì è stato accompagnato in Tunisia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento