Via Milano: ruba all’Esselunga e aggredisce un vigilante

Arrestato per rapina impropria un tunisino di 40 anni

BRESCIA. Nella serata di martedì, all’interno dell’Esselunga di via Milano è stato arrestato un tunisino di 40 anni, che, dopo aver posizionato sotto una cassa chiusa un cestino ricolmo di dolciumi per circa 190 euro, si è diretto verso la corsia dedicata a chi non fa acquisti e - una volta superata - si è impossessato della refurtiva, dandosi poi a una fuga precipitosa. 

Lo straniero è stato però raggiunto da un addetto alla sicurezza, che - nel tentativo di bloccare il malvivente - è stato più volte fatto cadere a terra, riportando delle abrasioni alla spalla ed al fianco. Grazie all’intervento di un secondo vigilante, il 40enne è stato bloccato e poi arrestato per rapina impropria dagli agenti della Volante, accorsi dopo la richiesta di soccorso da parte del titolare del supermercato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento