In arrivo altri 800 profughi: bando da 20 milioni di euro

Un bando da 20 milioni di euro per accogliere in tutto 2300 profughi: in provincia di Brescia ne arriveranno altri 800 da qui alla fine dell'anno. Andranno a incidere allo 0.01% sul totale della popolazione

Profughi al confine Croazia-Slovenia: bimba offre del cioccolato a un poliziotto, chiedendo di lasciar passare la sua famiglia - Copyright © Giovanni Pizzocolo

Un bando da 20 milioni di euro per accogliere i profughi in arrivo in provincia di Brescia: adesso sono poco meno di 1500, entro la fine dell'anno potrebbero essere poco più di 2300. Sono i primi esperimenti istituzionali di accoglienza diffusa: in tutto saranno coinvolti una trentina di Comuni bresciani. Il bando è invece aperto a tutti: imprese private dotate di strutture idonee, alberghi e residence, cooperative.

C'è tempo fino al 6 aprile prossimo per presentare la domanda: il bando è scaricabile anche dal sito web della Prefettura di Brescia. Verranno riconosciuti 20 milioni di euro da distribuire agli operatori che accoglieranno i profughi: migranti e rifugiati riceveranno 2 euro e 50 al giorno, fino a un massimo di 7 euro e 50 per famiglia, il resto sarà 'incassato' dalle strutture d'accoglienza.

Polemiche inutili sui numeri bresciani. I profughi, compresi i nuovi arrivi, incidono ancora poco sul totale della popolazione. Saranno in tutto 2300, per un territorio in cui ci vivono più di 1 milione e 200mila persone. Praticamente un rifugiato ogni 521 persone, lo 0,01%.

I soldi: lo stanziamento, di poco meno di 20 milioni di euro, nell'arco di un anno è calcolabile in circa 55mila euro al giorno. Sono investimenti dirottati dal Fondo europeo per i Rifugiati. Di questi solo il 10% - meno di 5700 euro al giorno – saranno effettivamente consegnati 'cash' ai profughi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento