Sangue al supermercato: sorpreso a rubare, aggredisce il direttore

L'episodio martedì mattina al discount Prix Quality di via Rodi, in città. Per il ladro non è finita bene

Sangue sul pavimento dopo la colluttazione © Bresciatoday.it

Mattinata caotica all'interno del discount Prix Quality di via Rodi, a Brescia. A seminare scompiglio un 23enne, pare già noto alle forze dell'ordine, sorpreso dal responsabile del negozio a rubare alimenti dagli scaffali. Tra i due sarebbe scoppiata una violenta colluttazione, terminata con l'arrivo sul posto della polizia. 

L'episodio è ancora tutto da chiarire ed è al vaglio dei poliziotti della Questura di Brescia. Tutto è accaduto tra le 8.30, orario di apertura del negozio, e le 9 di martedì mattina. Stando a quanto riferito da alcuni testimoni, il giovane ladro, un 23enne di origine straniera, sarebbe stato colto con le mani nel sacco dal direttore del negozio, che lo avrebbe fermato per poi tentare di allontanarlo dal punto vendita. 

Tutto finito? No, perché il ladro, pare con problemi di dipendenza dalle droghe, avrebbe reagito in malo modo, peggiorando la sua già difficile situazione. Avrebbe letteralmente dato di matto: prima se la sarebbe presa con il responsabile, ricoprendolo di insulti e offese, poi avrebbe messo a soqquadro il negozio, colpendo con calci e pugni le casse e gli arredi.

Al quel punto il direttore avrebbe reagito e i due si sarebbero scontrati fisicamente: ad avere la peggio è stato il ladro, che ha rimediato una ferita al braccio. Il giovane malvivente avrebbe perso parecchio sangue, come si evince dalle tracce ematiche presenti sul pavimento interno ed esterno del discount, ma non sarebbe grave: medicato sul posto dai sanitari arrivati a bordo di un'ambulanza, è poi stato trasferito alla clinica Poliambulanza per le cure del caso.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento