Arrivano i poliziotti di quartiere: «Attività di prevenzione e di mediazione»

E' stato attivato il servizio di "Polizia di prossimità": poliziotti di quartiere attivi dalle 7 alle 20, che svolgeranno principalmente un'attività di prevenzione e di mediazione, raccogliendo le lamentele dei cittadini

Da martedì 10 aprile è attivo a Brescia il servizio di “Polizia di prossimità”, ovvero poliziotti di quartiere attivi dalle 7 alle 20, dal lunedì al sabato (di giorno a piedi, mentre di notte gireranno in auto).

Il servizio è realizzato dal Comando di Polizia Locale, su indicazione dell’Amministrazione Comunale, e ha base logistica nel comando in via Rieti, quartiere di Chiesanuova. Gli agenti sono in tutto 20, divisi in quattro squadre, per 6/7 pattuglie al giorno a pieno regime.

- San Faustino: 3600 euro al mq per la nuova sede della Polizia Locale

Il compito sarà quello di svolgere un'attività di prevenzione e di mediazione, raccogliendo le lamentele dei cittadini, senza comunque rinunciare all'attività di contrasto ai comportamenti illegali.

Per il vice-sindaco Rolfi, l'agente di prossimità "contribuirà a far percepire la capillarità dell’azione di presidio del territorio svolta quotidianamente dagli agenti della polizia locale”. Speriamo che, oltre a fare percepire una maggiore sicurezza, possa servire anche a incrementarla…. realmente.

SONDAGGIO: POLIZIOTTI DI PROSSIMITA', SERVONO?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento