Va in Questura per chiedere il permesso di soggiorno, ma scattano le manette: era ricercato per droga

La vicenda nei giorni scorsi, protagonista un 34enne marocchino: è stato arrestato mentre chiedeva il permesso di soggiorno

Pensava di averla fatta franca e che la giustizia italiana si fosse completamente dimenticata di lui. Tornato in Marocco nel 2009, è rientrato a Brescia 20 giorni fa - grazie al matrimonio contratto con una connazionale che ha la cittadinanza italiana- e si è presentato in Questura. Peccato che nel frattempo fosse stato condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione per droga.

Si è recato negli uffici di via Botticelli non certo per consegnarsi, ma solo per regolarizzare la sua posizione (è entrato nel nostro paese con un visto) e chiedere un permesso di soggiorno come famigliare di cittadino italiano. Protagonista della vicenda un 34enne marocchino.

Non gli è andata affatto bene: i rigorosi controlli effettuati dagli agenti dell'ufficio immigrazione hanno infatti portato alla luce i suoi precedenti e, soprattutto, l'ordine di cattura a suo carico, emesso nel 2013: era infatti stato condannato a una pena di 6 anni e 8 mesi di reclusione per reati legati allo spaccio droga, che avrebbe commesso dal 2006 al 2009.

Per lui non è finita affatto bene: durante il fotosegnalamento sono intervenuti gli agenti della squadra mobile che hanno fatto scattare le manette.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

Torna su
BresciaToday è in caricamento