Pcb: bonifica terminata al Nullo, via libera a lavori per 303 mila euro

Le ruspe sono entrate in azione per ripristinare il parco di via Nullo, chiuso da ormai 8 anni per via delle operazioni di bonifica dal pcb della Caffaro. I lavori dovrebbe terminare entro l'estate

Il cantiere in via Nullo © Bresciatody.it

BRESCIA. Al parco di Via Nullo ci sono le ruspe e gli operai. È la prova tangibile che le complesse e tortuose operazioni di bonifica dal Pcb della Caffaro, che durano dal 2009 e sono costate circa un milione di euro, sono da considerarsi concluse. 

Nei 7100 metri quadrati compresi  tra via Milano e via Industriale si è scavato parecchio e molto a lungo: scesi ad un metro di profondità con gli scavi, sono state trovate alte concentrazioni di piombo e idrocarburi e quindi si è reso necessario andare ancora più a fondo.

Ora quella che pareva essere un’operazione infinita può considerasi conclusa e comincia la fase due che riguarda il ripristino del parco. Per il ritorno di erba, alberi e panchine, la costruzione della passeggiata a forma di “S”  e dell’arena per ospitare concerti e spettacoli saranno spesi altri 303 mila euro.

Il cantiere dovrebbe chiudere entro l’estate e l’intenzione è quella di collegare l’area verde, attraverso un pista ciclabile, al parco che dovrebbe sorgere sulle ceneri della Caffaro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Lancio di fumogeni e bottiglie, divelta una cancellata: nei guai ultras bresciani

    • Economia

      Crac Medeghini, buco da 600 milioni: chiesti 34 anni di carcere per dirigenti e collaboratori

    • Economia

      Operai sulle barricate: meno ore di lavoro per bloccare 125 licenziamenti

    • Incidenti stradali

      Schianto in moto contro una fontana: morto sul colpo padre di famiglia

    I più letti della settimana

    • Tragedia in famiglia: giovane donna trovata impiccata in casa

    • Giallo sulla morte del giovane Marco, la madre: "Me l’hanno ucciso"

    • Genivolta: trovato morto il 29enne Marco Sossi

    • Terrificante frontale: ragazza estratta dalle lamiere in gravi condizioni

    • Ragazzo scomparso, sale l’angoscia: "Ha visto qualcosa che non doveva vedere"

    • Picchiato da un collega in azienda: portato d’urgenza in ospedale

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento