Ubriaca al volante: 47enne rifiuta l'alcol test e insulta i poliziotti

Denunciata una signora bresciana del 1967, fermata mentre procedeva a zig-zag lungo via Michelangelo a Brescia

Nella notte tra mercoledì e giovedì, verso le 1:30, la polizia ha fermato un'auto che procedeva zigzagando lungo via Michelangelo a Brescia.

Al volante B.V. - nata a Brescia nel 1967, che subito manifestava dei chiari sintomi dovuti all’assunzione di sostanze alcooliche. Gli agenti hanno quindi richiesto l’intervento di una pattuglia del distaccamento Polstrada di Montichiari, dotata di etilometro.

Nonostante le ripetute richieste, la signora si è rifiutata di sottoporsi ai controlli, minacciando e insultando i poliziotti che le hanno subito ritirato la patente di guida. La 47enne è stata inoltre denunciata per "resistenza e minaccia a pubblico Ufficiale" e "rifiuto di sottoporsi agli accertamenti dello stato di ebbrezza".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di yy
    yy

    cari ufficiali ed agenti di pg della autopattuglia, la signora ha reagito così perchè non eravate il suotipo probalmente..

Notizie di oggi

  • social

    C'è una nuova panchina gigante: la vista sul lago e su Montisola è stupenda

  • Cronaca

    Assalto al centro commerciale: vetrina sfondata, colpo al bar da migliaia di euro

  • Incidenti stradali

    Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Cronaca

    Vuole vedere Cristina D'Avena, fan scatenato prende a pugni in faccia il vigilante

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

Torna su
BresciaToday è in caricamento