Sesso e cocaina al night club Rosa Nera: tre arresti a Paratico

In manette sono finiti il proprietario del circolo, un 46/nne residente a Cenate Sopra e la moglie, una 31/nne romena

Un night club mascherato da circolo privato posto sotto sequestro e tre arresti per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. E' il bilancio di un'operazione dei carabinieri della compagnia di Chiari.

I militari sono intervenuti al circolo privato 'Rosa nera' di Paratico lo scorso sabato dopo aver osservato a tarda notte un via vai di clienti e ragazze, soprattutto dell'Est europeo.

Al momento dell'irruzione nel locale, i carabinieri hanno sorpreso due clienti appartati nei privè con due ragazze. Ad intervenire anche le unità cinofile, che hanno trovato due dosi di cocaina e tracce dello stupefacente anche in tutto il resto del locale.

Dai controlli dei NAS è emerso che il circolo non aveva neppure la licenza per vendere alcolici, che venivano comunque serviti. In carcere sono finiti il proprietario del circolo, un 46/nne residente a Cenate Sopra; la moglie, una 31/nne romena, ufficialmente casalinga ma di fatto una delle 'stelle' del locale; una 33/nne dominicana residente a Bovolone, ballerina e socia del circolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Le prime cinque aziende bresciane per fatturato

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

Torna su
BresciaToday è in caricamento