Donna sgozzata dal marito: “Marinella era sempre gentile, lui non si vedeva mai”

Il racconto dei vicini di Marinella Pellegrini, uccisa in via Cefalonia a Brescia dal marito Paolo Piraccini, 57enne titolare di una pizzeria a Palazzolo, poi morto suicida in autostrada

L’appartamento dov’è avvenuto l’omicidio © Bresciatoday.it

BRESCIA. Dolore e sgomento: un terribile risveglio per gli abitanti del condominio “Larrys”, l’elegante palazzina di via Cefalonia finita al centro delle cronache nazionali, dopo la tragedia che si è consumata lunedì notte all’interno di un appartamento del primo piano. Paolo Piraccini, 57enne titolare di una pizzeria d’asporto a Palazzolo, ha sgozzato in cucina la moglie Marinella Pellegrini, quasi decapitata, per poi togliersi la vita entrando contromano in autostrada e schiantandosi contro un tir (guarda le foto dell'incidente). 

Un omicidio efferato, che - stando alle prime ricostruzioni dei Carabinieri di Brescia - sarebbe avvenuto al termine di una furibonda lite. Gli abitanti del palazzo però non avrebbero udito rumore alcuno uscire dalla porta blindata dell’abitazione della coppia, che tutti descrivono come normale e tranquilla. Nemmeno l’anziano inquilino dell’appartamento di fronte a quello di Marinella e Paolo si sarebbe accorto di ciò che stava succedendo.

Mi sono svegliato perché ho sentito trambusto sulle scale - racconta - e poco dopo i Carabinieri hanno bussato alla mia porta, raccontandomi ciò che era successo. Non li avevo mai sentiti litigare”.

I condomini dei piani alti raccontano di avere appreso la notizia dai giornali online: “Questa notte non mi sono accorta di nulla - racconta la proprietaria di un appartamento del quarto piano - ho letto solo questa mattina e sono sconvolta. Non conoscevo bene Marinella, ma l’incontravo spesso nel palazzo era sempre molto carina e cortese: solo qualche giorno fa aveva fatto un complimento a mia figlia.  Lui, invece, l’ho visto pochissime volte, tanto che pensavo che si fossero separati.”  " Marinella era la fatina delle caramelle -  spiega una ex vicina di casa della coppia - faceva trovare le caramelle nel cestino della bicicletta alla mia bambina: sono sconvolta "

Una tragedia inimmaginabile: Marinella e Paolo davano l'impressione di essere una coppia tranquilla. “Non avrei mai immaginato che potesse accadere una cosa del genere - spiega Marco Giusti, l’amministratore del condominio - la coppia non aveva mai dato problemi, nessuno si è mai lamentato di loro o li ha mai sentiti litigare” .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento