Accoltella la moglie e poi si uccide: il dramma di una famiglia per bene

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri l'uomo si sarebbe buttato dal balcone dopo aver accoltellato la moglie, convinto di averla uccisa. La donna è gravissima in ospedale

Foto di repertorio

Avrebbe prima accoltellato la moglie, lasciandola a terra in un bagno di sangue, convinto di averla uccisa. Poi si è tolto la vita buttandosi dal balcone. Questo quanto sarebbe successo nella notte in Via Nicolò Tartaglia a Brescia: un tentato omicidio-suicidio.

La vittima è un uomo di 79 anni, la moglie ha un anno di meno: la donna è ora ricoverata al Civile in gravissime condizioni, sta lottando per sopravvivere. L'avrebbe sorpresa nel sonno, intorno alle 4.30 di lunedì mattina, accoltellandola con un coltello da cucina.

Una famiglia per bene: l'uomo è un ex dirigente d'azienda. All'origine del folle gesto ci sarebbe una malattia. Il 79enne si è poi buttato dal sesto piano. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una bomba nel prato mentre taglia l'erba: sul posto arrivano i carabinieri

  • Eventi

    Brescia Summer Music: tutti i concerti dell’estate tra la Loggia e il Duomo

  • Cronaca

    Dramma in famiglia: malore improvviso, muore mamma di due figli piccoli

  • Cronaca

    Cercano una casa sul Lago di Garda: "Siete gay, niente affitto"

I più letti della settimana

  • Ragazzo in fin di vita, il cane abbaia allo sfinimento per chiedere aiuto

  • Sesso con una bambola gonfiabile: shock fuori dal centro commerciale

  • Mercoledì la tappa bresciana del Giro d'Italia: percorso e viabilità nei dettagli

  • Neonato trovato abbandonato in mezzo alla strada

  • Migliaia di chilometri in treno per abbandonare il suo bambino

  • Torna a casa ubriaco, poi il litigio: lo uccide con undici coltellate al petto

Torna su
BresciaToday è in caricamento