Accoltella la moglie e poi si uccide: il dramma di una famiglia per bene

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri l'uomo si sarebbe buttato dal balcone dopo aver accoltellato la moglie, convinto di averla uccisa. La donna è gravissima in ospedale

Foto di repertorio

Avrebbe prima accoltellato la moglie, lasciandola a terra in un bagno di sangue, convinto di averla uccisa. Poi si è tolto la vita buttandosi dal balcone. Questo quanto sarebbe successo nella notte in Via Nicolò Tartaglia a Brescia: un tentato omicidio-suicidio.

La vittima è un uomo di 79 anni, la moglie ha un anno di meno: la donna è ora ricoverata al Civile in gravissime condizioni, sta lottando per sopravvivere. L'avrebbe sorpresa nel sonno, intorno alle 4.30 di lunedì mattina, accoltellandola con un coltello da cucina.

Una famiglia per bene: l'uomo è un ex dirigente d'azienda. All'origine del folle gesto ci sarebbe una malattia. Il 79enne si è poi buttato dal sesto piano. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Sbaglia manovra e si rompe il serbatoio: esplosione sfiorata davanti a scuola

    • Economia

      Orio Center: apre i battenti il centro commerciale più grande d'Italia

    • Cronaca

      Blitz della Polizia Locale al Calini: studente beccato con la droga nello zaino

    • Eventi

      Eventi: cosa fare a Brescia e provincia dal 26 al 28 maggio 2017

    I più letti della settimana

    • Incidente stradale a Manerbio: morto ragazzo di 19 anni

    • Ucciso da un male incurabile, in pochi mesi: il triste destino del giovane Gabriele

    • Fatture false per 10 milioni di euro, coinvolte società e imprenditori: sei arresti

    • Martellate al commercialista, poi si infila il trapano nell’orecchio per cercare di farla finita

    • Incidente stradale a Manerbio: morto Claudio Costantini di 19 anni

    • Terribile schianto sulla Statale, giovane muratore muore tra le lamiere dell'auto

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento