Muore Vincenzo Mari, investito da un multetto all'Ortomercato

E' morto dopo due giorni di agonia, dopo essere stato investito da un muletto lo scorso giovedì mattina prima dell'alba all'Ortomercato

E' morto dopo due giorni di agonia, dopo essere stato investito da un muletto lo scorso giovedì mattina prima dell'alba all'Ortomercato di Brescia. Vincenzo Mari, 63 anni, origini napoletane, residente da anni a Bedizzole (Brescia), aveva battuto con violenza la testa sull' asfalto, perdendo conoscenza, ed era stato ricoverato prima all'istituto ospedaliero Poliambulanza, dove era stato sottoposto ad un intervento chirurgico, poi all'ospedale di Manerbio. Qui, ieri sera, è morto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento