In strada per spalare la neve, tre persone muoiono d'infarto

Vittime del malore sono tutti anziani signori residenti nella Bassa bresciana. Il 118 segnala decine di altri interventi, anche per soccorrere persone cadute sui marciapiedi non spazzati

Oltre ai disagi alla viabilità e a migliaia di persone rimaste senza corrente elettrica, la nevicata è costata la vita a tre anziani signori della Bassa bresciana (a Mairano e a Dello in due casi), colpiti da infarto venerdì mattina dopo essere usciti a spalare la neve. Il 118 segnala inoltre una decina di altri interventi sempre per soccorrere in strada persone colpite da malori causati dal freddo.

Sempre a Dello, un uomo di 52 anni è deceduto mentre si trovava al volante della propria auto, mentre in città numerosi residenti sono caduti sui marciapiedi non spazzati, riportando lesioni che in diversi casi hanno richiesto l'intervento di ambulanze o auto medicalizzate.

Diversi incidente, infine, si registrano in quasi tutta la provincia. Come a Borgo San Giacomo, dove si è ribaltata un'auto guidata da un ragazzo di 28 anni, o a Esine, dove due auto si sono scontrate nella frazione di Pianborno coinvolgendo in tutto quattro persone. Fortunatamente, non risultano al momento feriti gravi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

  • In pensione da poco, notaio va in vacanza e si schianta: morto sul colpo

  • Ucciso dal cancro a soli 34 anni: il dolore della moglie e dei due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento