Solleone fino a venerdì. Brescia: 38° di temperatura percepita

I dati dei satelliti non lasciano molte speranze a chi brama il fresco. Fino a venerdì sono destinate a persistere le attuali condizioni di sole e assenza di ventilazione, con temperature intorno a cinque gradi superiori alle medie stagionali

In acqua chi è ancora in vacanza, con l'aria condizionata al massimo chi è già in ufficio, gli italiani cercano sollievo al caldo africano che da Ferragosto ha piantato saldamente le tende sul Belpaese. E minaccia di non levarle per tutta questa settimana. Ecco che quindi i termometri schizzano addirittura fino a 47 gradi, ben 18 città sono sotto ondata di calore e si moltiplicano i malori tra gli anziani.

ALLARME ROSSO PER 18 CITTA' - Si allarga così a macchia d'olio il rosso che denota l'ondata di calore in corso nel bollettino quotidiano della Protezione civile. Sulle 27 città monitorate, il fenomeno - che si ha quando caldo e umidità  persistono per tre o più giorni consecutivi - investe anche Brescia, con 38 gradi di temperatura percepita. 
A Capo Carbonara, nella costa sud orientale della Sardegna, il record della temperatura percepita: 47 gradi, con un tasso di umidità dell'83%. Ma il cado non risparmia le zone di montagna. In Valle d'Aosta lo zero termico è salito a 4.300 metri di altitudine.

TANTE CHIAMATE PER MALORI - In questi casi scatta l'allarme per la popolazione più fragile: anziani, bambini, affetti da patologie respiratorie o cardiocircolatorie. A Roma sono state fatte più di seimila telefonate di monitoraggio agli over 75, i soggetti più a rischio; effettuate, inoltre, 2.590 visite domiciliari e 580 interventi specifici, come accompagnare gli anziani a fare dei servizi, sbrigare al loro posto pratiche burocratiche o fare la spesa.

SOLLEONE PER TUTTA LA SETTIMANA - I dati dei satelliti non lasciano molte speranze a chi brama il fresco. Fino a venerdì, spiegano al servizio meteo della Protezione civile, sono infatti destinate a persistere le attuali condizioni di sole e assenza di ventilazione, con temperature intorno a cinque gradi superiori alle medie stagionali. Termometri su soprattutto nelle città padane centro-orientali ed in quelle del Centro. Nel fine settimana la coda di una perturbazione atlantica potrebbe interessare le zone alpine, causando un calo di qualche grado nelle temperature al Nord, mentre al Centro ed al Sud permarrà la stabilità, e quindi il caldo afoso, anche nel prossimo weekend.

(ANSA)

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Malore al volante, scende dall'auto e muore: addio a Mauro Cirimbelli

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

  • Le grida disperate dopo l'incidente: la gamba schiacciata sotto 300 chili

Torna su
BresciaToday è in caricamento