Addio a 70 anni di attività: chiude storica libreria bresciana

Indietro non si torna: il 31 luglio prossimo chiuderà i battenti la storica libreria Resola di Corso Garibaldi a Brescia. Venne fondata nel 1948 da Rino Resola, oggi ci lavorano ancora cinque persone

Un altro pezzo di storia bresciana (e soprattutto cittadina) che se ne va: la libreria Resola al civico 39 di Corso Garibaldi. Lo scrive Bresciaoggi: la storica bottega rimarrà aperta fino al 31 luglio prossimo. Poi basta, per sempre: si chiuderanno i battenti dopo 70 anni di gloriosa attività.

Un punto di riferimento culturale per la città e la provincia, anche scolastico: per quasi mezzo secolo ha infatti “servito” i genitori e i giovani studenti bresciani, migliaia alla volta. Ancora si ricordano le “code chilometriche” quando arrivavano i libri, o i sussidiari.

La crisi inarrestabile la si rimanda al 2009, ormai quasi dieci anni. Il mondo è cambiato, anche in questo campo: è arrivato l'online, sono arrivati i grandi marchi, la grande distribuzione. E un passo alla volta (prima le vendite in calo, poi i libri che arrivavano in ritardo) l'antica bottega ha dovuto arrendersi. Inesorabilmente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento