Giovane padre investito davanti al Grand Hotel Riviera

L'uomo, un 27enne dipendente dell'hotel, è stato investito mentre accompagnava un cliente al parcheggio: le sue condizioni sono gravissime

Da poco sposato e con un figlio, un 27enne originario del Bangladesh è stato ricoverato in gravissime condizioni al Civile di Brescia, dopo essere stato investito lunedì sera a Gardone Riviera.

Verso le 21:30, l'uomo - dipendente del Grand Hotel - stava accompagnando un cliente al parcheggio, quando è stato travolto in pieno da un'auto. Praticamente illesa l'altra persona, ma  - dopo aver assistito alla scena - è stata colpita da un forte stato di shock, tanto da rendere necessario il ricovero all'ospedale di Gavardo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Salò e i soccorsi del 118, che hanno trasportato d'urgenza il 27enne al nosocomio cittadino, la cui vita è ora appesa alle cure dei medici e alla preghiere dei familiari, subito avvertiti del drammatico incidente.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento