Assalto agli avversari con spranghe e manganelli, arrestati ultras bresciani

Folle assalto a un'auto di tifosi foggiani, sabato sera in Via Triumplina: cinque ultras bresciani denunciati, altri due arrestati

Foto di repertorio

Almeno cinque denunciati e altri due arrestati: è questo il bilancio del post-partita tra Brescia e Foggia, giocata sabato allo stadio Rigamonti. Non lontano dallo stadio, in Via Triumplina, si è consumato l'episodio di violenza più clamoroso: un gruppetto di circa sette ultras bresciani ha letteralmente preso di mira l'automobile di alcuni tifosi del Foggia, arrivati da Sesto San Giovanni.

Sono stati accerchiati dagli ultras del Brescia, che verranno poi tutti denunciati e due di loro anche arrestati: armati di manganelli  i tifosi bresciani hanno sfondato il lunotto e il parabrezza dell'auto, minacciando i foggiani a bordo. Una scena che non è sfuggita ai numerosi agenti di polizia che stavano pattugliando la zona.

Denunce e arresti

Gli ultras bresciani sono stati a loro volta accerchiati, fermati e accompagnati in Questura. Come detto per cinque di loro è scattata “solo” una denuncia, per altri due invece anche l'arresto: erano giàstati sottoposti al Daspo, il divieto di avvicinarsi allo stadio, violando così il decreto della polizia.

Sono tutti giovanissimi, tra i 20 e i 22 anni. Alcuni di loro sarebbero riusciti a scappare, facendo perdere (per ora) le loro tracce. Sono accusati di lesioni e danneggiamenti. Attimi di paura infinita per i tifosi del Foggia, rimasti in auto fino all'arrivo degli agenti. Sul posto è stata inviata anche un'ambulanza, per medicare i feriti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Avatar anonimo di Pier
    Pier

    poveri sfigati, con tutti i problemi che abbiamo questi si danno per il calcio 

  • Questi esseri spregevoli non sono tifosi di calcio

  • Comunque è’ pazzesco tenere paralizzato un quartiere con relativi abitanti e soprattutto attività commerciali per colpa di poche teste calde

    • Avatar anonimo di Marco
      Marco

      "teste calde", Diego? Troppo buono...

  • Avatar anonimo di Mario
    Mario

    In galera gli ultras 

  • teste di minkia!!!!

  • Avatar anonimo di Fragranza
    Fragranza

    Chi va allo stadio solo per portare violenza deve essere allontanato, diffidato e se necessario messo in galera nei giorni in cui vengono disputate le partite. E' inaudito che queste persone ogni volta siano libere di provocare violenze, disordini ed è assurdo che intere squadre di polizia e carabinieri vengano impiegate a causa loro, in giornate dove (avendo lavorato tutta settimana) potrebbero avere l'opportunità di stare con la propria famiglia. Pertanto meglio riempire, per un giorno, le galere piuttosto che avere disordini per le strade.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Cronaca

    Cocaina tra i giochi della figlioletta: bresciano in manette

  • Cronaca

    Mille Miglia: Moceri-Bonetti i vincitori, festa finale sotto la pioggia

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 17 al 19 maggio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Ragazzina scomparsa, la tragica scoperta: si è suicidata a soli 17 anni

  • Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

Torna su
BresciaToday è in caricamento