Via Cimabue: arrestato 64enne per violazione dei domiciliari

Effettutando un controllo al circolo ACLI S. POLO di via Cimabue n. 271, i carbanieri hanno trovato E.P. seduto ad un tavolino. Responsabile due volte nel giro di un giorno del reato di evasione, gli agenti hanno deciso di arrestare l'uomo

Domenica pomeriggio, intorno lle ore 19.20 una Volante dei carabinieri è intervenuta in via Cimabue per una lite in strada tra due uomini. Arrivati sul posto, E.P., del 1947, ha raccontato agli agenti di una lite con un suo amico, attualmente ospite a casa sua e che lui voleva, invece, trovasse altro alloggio visti i dissapori. 

Dopo aver sentito la controparte, che confermava la versione dell’amico, tramite i terminali hanno constatato che entrambi erano pregiudicati e che E.P. era sotto arresti domiciliari; pertanto, essendo stato trovato in strada, in piena violazione della restrizioni.

Insospettiti dalla condotta di E.P., i carabinieri si sono allontanati dal luogo per poi tornarvi alle 21.20 per verificare se il reo fosse solito allontanarsi da casa. Effettutando un controllo al circolo ACLI S. POLO di via Cimabue n. 271, hanno trovato E.P. seduto ad un tavolino intento a bere vino. Essendosi reso responsabile due volte nel giro di pochi minuti del reato di evasione, gli agenti hanno così deciso di arrestare l'uomo.
 
 

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento