Brescia: boati dall'inceneritore A2A, residenti in allarme

Forti esplosioni sono stati sentite dai residenti delle zone limitrofe all'impianto A2A di via Malta, nel primo pomeriggio di domenica, ma l'azienda municipalizzata rassicura

Forti boati ad interrompere la siesta domenicale. Rumori simili ad esplosioni che hanno messo in allarme i residenti delle zone vicine all'inceneritore di via Malta a Brescia.

Numerose le segnalazioni, ma nessun pericolo, almeno secondo A2A, che è intervenuta per tranquillizzare, spiegando che si è trattato di sfiati di vapore ad pressione, dovuti a dei lavori di manutenzione straordinaria sulla turbina.

La turbina, infatti, sarebbe stata fermata per consentire tali lavori ed il blocco sarebbe all'origine degli sfiati e ai seguenti boati. Nessun guastio ai macchinari, dunque, né nubi nere ed emissione nocive come già successo in passato.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento