venerdì, 31 ottobre 9℃

Brescia: sequestrati 52 chili di ‘coca’, un affare da 10 milioni

La Guardia di Finanza ha intercettato un camion carico di cocaina all'altezza di Vercelli Est: la droga era partita dalla Colombia, arrivata in Olanda e destinata al mercato di Brescia. Un carico da 52 chili, e 10 milioni di euro

Redazione 3 aprile 2014

Gli uomini della Guardia di Finanza hanno sequestrato oltre 52 chilogrammi di cocaina purissima, stipati in un camion partito dall’Olanda e intercettato in provincia di Vercelli. La merce, dal valore commerciale di circa 10 milioni di euro, sarebbe stata destinata al mercato bresciano.

Per l’occasione, Brescia si era confermata ‘base’ e come punto d’appoggio. Qua la droga sarebbe stata tagliata, e rivenduta, per rifornire un mercato purtroppo mai sazio. ‘Atterrata’ dal Sudamerica, probabilmente Colombia, e poi confezionata in Olanda, in un centinaio di ‘panetti’ da mezzo chilo.

Da qui il lungo viaggio, attraverso l’Europa, per raggiungere Brescia e l’Italia: ma le indagini della Finanza hanno portato ad un primo e doppio arresto, all’uscita di Vercelli Est. In manette, al momento, i due che si trovavano a bordo del camion, e che si davano la staffetta: due cittadini albanesi, attualmente condotti in carcere.

Annuncio promozionale

Fossero solo dei corrieri, o anche qualcosa di più, verrà valutato al termine degli interrogatori, che comunque potrebbero fornire indizi utili sulla provenienza, e sulla destinazione, dell’ingente quantitativo di ‘coca’.

cocaina

Commenti