Prostituzione: la Mobile di Brescia chiude due centri benessere

Un 30enne italiano e una romena di 22 anni arrestati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Brescia con l'accusa di aver sfruttato la prostituzione di ragazze dell'est, del centro America e anche italiane

Un 30enne italiano e una romena di 22 anni arrestati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Brescia con l'accusa di aver sfruttato la prostituzione di ragazze dell'est, del centro America e anche italiane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prostituzione si svolgeva in due centri benessere di Brescia che sono stati sottoposti a sequestro preventivo. L'uomo è finito in carcere su disposizione del gip di Brescia. Per la ragazza, invece, é scattato il provvedimento della custodia cautelare.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Padre di famiglia cerca una prostituta ma si trova a letto con un trans, rissa nel residence

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento