Rinforzi per l'Arma: nel Bresciano arrivano 34 nuovi carabinieri

Tutti di età compresa tra i 21 e i 26 anni consentiranno un sensibile incremento dei servizi.

Sono stati ricevuti nella sede di Piazza Tebaldo Brusato dal Comandante Provinciale, Colonnello Luciano Magrini, i 34 Carabinieri, tra cui anche due donne, appena usciti dalle Scuole dell’Arma di Roma, Torino, Reggio Calabria, Campobasso e Velletri.  I militari andranno a rinforzare i vari presidi territoriali della provincia.

Tutti di età compresa tra i 21 e i 26 anni- altamente motivati e orgogliosi di questa prima esperienza nell’Arma, al servizio dei cittadini- consentiranno un sensibile incremento dei servizi. I nuovi arrivati, la metà dei quali provenienti dalle altre forze armate, saranno distribuiti uniformemente nel territorio della provincia di Brescia: dalla Valle Camonica alla Bassa Bresciana, dalla Val Trompia al Garda, contribuendo così a rafforzare l’attività di prevenzione, soprattutto dei reati predatori e, in particolar modo, dei furti in appartamento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Un sincero in bocca al lupo e l'augurio di svolgere un magnifico e proficuo lavoro, a questi Uomini che rischiano la vita, ogni giorno, per noi cittadini. Grazie di cuore.

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Diretta Comunali ed Europee 2019. Aggiornamenti e affluenza

  • Cronaca

    Ciclabile verso la Valtellina: il sogno si avvera

  • Cronaca

    Baby gang in centro: 16enne colpito con un pugno al volto

  • Cronaca

    Cade in chiesa e batte la testa, gravissima una donna

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

  • "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento