Le diagnosticano un cancro incurabile, si trattava di una gastrite

Vittima dell'incredibile e drammatica vicenda, una donna bresciana ultrasessantenne

Le diagnosticano un cancro, quando invece era una semplice gastrite. L'incredibile vicenda è successa in un'ospedale di provincia, protagonista una donna bresciana di 60 anni.

Secondo i medici che l'avevano visitata, non solo si trattava di cancro, ma era persino incurabile: "Signora, ormai non c'è più niente da fare".

Per l'ultrasessantenne inizia così un lungo periodo di ricovero in un "hospice" per malati terminali, in attesa del non felice trapasso. Poi, dopo lunghe settimane di angoscia, la buona novella (se così si può, in un caso del genere). I medici dell'hospice, dopo altre analisi e vedendola migliorare di giorno in giorno, decidono di dimetterla. A questo punto, però, nei familiari inizia a insidiarsi il tarlo del dubbio, e decidono di farla visitare in un altro ospedale che, dopo un'altra serie di analisi, conferma i loro sospetti: "Una semplice gastrite, non si trattava di cancro".

Naturalmente la vicenda non finirà qui, ma all'interno di un'aula giudiziaria. Sono già in corso le perizie da parte dei medici legali del Tribunale per i diritti del malato, per stabilire se fu un caso di malasanità o un difetto di comunicazione, e chi debba risarcire, in caso, la sofferenza morale della povera donna bresciana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento