Un incubo che diventa realtà: cede la grata, precipita per quattro metri nel vuoto

Uscita dagli uffici, stava tranquillamente camminando appena fuori dai portici quando all'improvviso si è trovata quattro metri più in basso.

Fonte per le fotografie: Andrea Togni

Per molti si tratta di una vera e propria fobia, ed evidentemente chi ne soffre non ha tutti i torti. Intorno all'ora di pranzo, nella giornata di ieri, una donna è precipitata nel vuoto per quattro metri dopo che la grata sulla quale stava camminando ha ceduto all'improvviso. Fortunatamente la donna sta bene, e si è procurata solo lievi ferite. 

L'incidente è avvenuto lungo i portici tra via Don Sturzo e via Benedetto Croce, nei pressi della filiale della Banca popolare di Sondrio, a Brescia. La donna, dell'età di circa 30 anni, era appena uscita dalla Camera di Commercio quando, camminando sopra una grata larga circa 80 centimetri, è precipitata nel vuoto. 

È stata lei stessa a chiamare aiuto, attirando verso di sé alcuni passanti che già avevano visto in diretta l'incidente. Estratta a fatica dai Vigili del Fuoco, la donna è stata portata all'ospedale Civile per accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento