Cadavere al villaggio Badia: si fa largo l’ipotesi dell’omicidio

A dirlo è il procuratore generale Pier Luigi Maria Dell'Osso

La villetta dove è stato ritrovato il cadavere - Copyright © Bresciatoday.it

BRESCIA. Per il giallo del cadavere ritrovato al villaggio Badia, “si fa largo l’ipotesi dell’omicidio”. A dirlo il procuratore generale Pier Luigi Maria Dell’Osso, a seguito dell’esame autoptico eseguito giovedì mattina.

Per Dell’Osso, dunque, ci sarebbero “elementi sufficienti a indirizzare le indagini sulla pista della morte violenta”. E' probabile che la vittima sia il padrone di casa Paolo Monaco, del quale non si hanno più notizie da circa tre settimane. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato lunedì pomeriggio in una villetta in via Undicesima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento