Sgominata banda: gestiva traffico prostitute dall'Est Europa

Le persone coinvolte sono in tutto cinque. Portavano in Italia donne romene e serbe attirate con l'inganno per poi farle prostituire, riducendole in schiavitù

Una banda italo-serba dedita allo sfruttamento della prostituzione e alla tratta di esseri umani, con l'aggravante della riduzione in schiavitù, è stata sgominata dai Carabinieri che, in collaborazione con l'Interpol e la polizia serba, hanno effettuato 3 arresti e 2 fermi.

I militari del Comando provinciale, nel corso dell'operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica di Brescia, hanno arrestato i tre in Serbia mentre gli altri due indagati sono stati fermati in Italia. La banda, con l'inganno, portava in Italia ragazze serbe e romene che poi venivano costrette a prostituirsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 5 aprile 2020

  • Coronavirus, cresce la mobilità in Lombardia: "Si spostano decine di migliaia di persone"

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 4 aprile 2020

Torna su
BresciaToday è in caricamento